A+ A A-

Fragola: Strategia di difesa integrata, biopesticidi, attivatori delle difese naturali delle piante e nuovi prodotti per una produzione sostenibile.

Sarà questo il titolo dell’incontro in programma martedi 21 febbraio 2017 ore 16.30 presso l’Hotel Heraclea di Policoro (MT).
L’evento, organizzato dall’Associazione L.A.ME.T.A. in collaborazione con l’Associazione ARPTRA, ALSIA, Associazione Italiana Protezione delle Piante (AIPP), Università degli Studi di Bari e con l’Associazione sulla frutticoltura “Biagio Mattatelli”, sarà patrocinato da Regione Basilicata, Comune di Policoro, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Matera e Collegio dei Periti Agrari della Provincia di Matera.

Leggi tutto...

K&A Evidence: fortificare le difese naturali

Gli induttori di difesa non sono altro che sostanze in grado di pre-attivare il sistema immunitario vegetale, garantendo una reazione tempestiva della pianta nel momento in cui l'interazione con il patogeno si verifica realmente. Queste sostanze possono essere di natura vegetale (estratti di alghe o di piante) oppure di derivazione microbica (estratti batterici o fungini).

Leggi tutto...

Drupacee, Agrumi e Cucurbitacee: aspetti economico-colturali e novità Gowan Italia

Gowan Italia, in collaborazione con ASF (Associazione per lo Sviluppo della Frutticoltura "Biagio Mattatelli"), ALSIA e associazione L.A.Me.T.A. (Libera Associazione Mediterranea Tecnici in Agricoltura) organizza Giovedì 28 Aprile 2016 ore 19:00 C/o HERACLEA Hotel Residence Via Lido - Policoro (MT) l'incontro tecnico dal titolo: "Drupacee, Agrumi e Cucurbitacee: aspetti economico-colturali e novità Gowan Italia".

Leggi tutto...

Resoconto seminario "GESTIONE INTEGRATA DEGLI INSETTI NOCIVI DELLA FRAGOLA: TRIPIDE (FRANKLINIELLA OCCIDENTALIS) E MOSCERINO DEI PICCOLI FRUTTI (DROSOPHILA SUZUKII)"

La suggestiva sala convegni del Castello di Policoro (MT) è stata la cornice dell’evento svoltosi lo scorso 5 novembre organizzato dall’Associazione  L.A.ME.T.A. in collaborazione con ARPTRA e ALSIA, con il Patrocinio della REGIONE BASILICATA, dell'ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DELLA PROVINCIA DI MATERA, del COLLEGIO PROVINCIALE DEI PERITI AGRARI di MATERA e, con la partecipazione di DOW AGROSCIENCES, KOPPERT e Farmacia Agricola ASTRELLA.

Leggi tutto...

Resoconto del seminario STRATEGIE DI DIFESA INTEGRATA E TECNICHE DI GESTIONE SOSTENIBILI DELLE DRUPACEE (A.7.1. del d.lgs. n. 150/2012)

L’11 marzo scorso, l’Associazione L.A.ME.T.A. (Libera Associazione Mediterranea Tecnici in Agricoltura) ha organizzato  il Seminario tecnico dal titolo: STRATEGIE DI DIFESA INTEGRATA E TECNICHE DI GESTIONE SOSTENIBILI DELLE DRUPACEE (A.7.1. del d.lgs. n. 150/2012) presso la Sala Consiliare del Comune di Scanzano Jonico (MT).

Leggi tutto...

Il capnode delle drupacee. Conoscerlo per controllarlo

Il capnode, Capnodis tenebrionis (L.), detto anche buprestide nero delle rosacee, è un insetto ormai diffusamente presente nell’area metapontina, dove si concentra la coltivazione delle drupacee. Le infestazioni, solitamente, sono cicliche e si aggravano dopo estati particolarmente calde e siccitose, come quelle degli ultimi anni. Il capnode vive prevalentemente a spese delle drupacee (Prunus spp.), con una maggiore predilezione per l’albicocco, il che spiega le maggiori infestazioni riscontrate in agro di Rotondella e Nova Siri, dove si concentra la tradizionale coltivazione dell’albicocco. La presenza in campo degli adulti si rileva a partire da aprile e si manifesta con la comparsa di erosioni corticali su germogli, rami e branchette nonché con la caduta al suolo di foglie in conseguenza della recisione operata a livello del picciolo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS